IL VOLO IN PARAGUAY: MUSICA E “GRANDE AMORE” ALL’INSEGNA DEL TRICOLORE

Il VoloIl notissimo gruppo italiano Il Volo, con la partecipazione organizzativa dell’Ambasciata d’Italia ad Assunzione, presenterà in Paraguay il suo ultimo disco “Grande Amore” nel corso di una serata di gala. L’evento si terrà il prossimo 29 aprile, alle ore 21.00, presso il Centro de Convenciones de la Conmebol.

Annunci

L’EUROBLUFF DELLA TROIKA, IN GRECIA E’MEMORANDUM INFINITO. DE PALO A RADIO VATICANA

radiovaticanaCrisi greca di nuovo al centro dell’agenda europea, con l’Eurogruppo di venerdì scorso che ha creato delle clausole di salvaguardia per Atene, con nuova austerità e aumenti iva. Radio Vaticana ha intervistato Francesco De Palo, delegato del Ctim Grecia e direttore della rivista Mondogreco.

Secondo De Palo siamo in presenza di un “memorandum infinito che non sana il buco strutturale ellenico ma colpisce famiglie e imprese“. E osserva: “Tutti sanno dal 2012 che i conti della Grecia non funzionano e chiedere oggi un ulteriore miliardo e 800 milioni di euro di manovra aggiuntiva oltre i tre miliardi e mezzo previsti dal memorandum, sapendo benissimo che l’avanzo primario del 3,5% entro il 2018 non sarà raggiungibile, significa due cose: o i politici europei sono in malafede oppure che qualcuno ha sbagliato i conti. La posizione del Fondo Monetario Internazionale, il primo a sostenere che il debito greco non è sostenibile in questo momento dalle casse elleniche, è la stessa di Varoufakīs. Quindi al di là delle ideologie di entrambi c’è un problema di conti oppure di malafede politica”.

(Cliccare qui per l’intervista integrale)

A MENIA IL PREMIO ITALIANITA’: E’STATO IL PADRE DEL GIORNO DEL RICORDO

Premio1In una gremita sala della Regina della Camera dei deputati, in occasione del convegno dedicato alla memoria di Donato Lamorte – lo storico esponente del Movimento Sociale Italiano, deputato per tre legislature e tesoriere di Alleanza Nazionale, scomparso due anni fa – è stato conferito al Segretario Generale del Ctim, Roberto Menia il premio “italianità” per essere stato il padre della legge istitutiva del Giorno del Ricordo in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo istriano e giuliano-dalmata.

Menia ha ritirato il premio con poche e commosse parole, dense d’affetto e di riconoscenza verso una figura storica della destra italiana, pregna di umanità e passione politica.
L’evento, organizzato dall’Associazione Amici di Donato Lamorte e patrocinato dalla Camera dei Deputati e dalla Fondazione Alleanza Nazionale, ha visto la presenza di numerosi protagonisti della politica italiana, a cominciare dai relatori, i tre presidenti della Camera in carica durante le legislature in cui Lamorte fu deputato: Fausto Bertinotti, Pierferdinando Casini e Gianfranco Fini, con cui ha condiviso oltre quarant’anni di vita politica e leale amicizia.
Il convegno è stato moderato dal giornalista e scrittore Mauro Mazza.