IL CTIM RICORDA IL SUO FONDATORE A TRE ANNI DALLA SCOMPARSA

Tremaglia_mirkoIl Presidente, il Segretario Generale e la Dirigenza CTIM nel Mondo ricordano l’on. Mirko Tremaglia, fondatore del CTIM, a tre anni dalla sua scomparsa. Padre della legge sul voto all’Estero, unico Ministro per gli Italiani nel Mondo, ultimo ragazzo di Salò nel Parlamento, è stato Presidente del Comitato fino al suo ultimo giorno di vita.

Durante il suo Ministero (2001-2006) istituì la giornata del Sacrificio del lavoro italiano nel Mondo con riferimento al sacrificio di Marcinelle. Si fece inoltre promotore del primo Convegno dei Missionari italiani nel Mondo in collaborazione con la Santa Sede.
In occasione del suoi numerosi viaggi in America Latina incontrò il Cardinale Bergoglio, ora Sommo Pontefice, esprimendo tutta la sua riconoscenza per la sua vicinanza alla nostra emigrazione in Argentina.

“Era solito dire che gli italiani all’estero erano la sua famiglia – osserva il Segretario Generale del Ctim, Roberto Menia – e per questo credo che tutti i nostri emigrati dovrebbero essergli grati, in un momento in cui personalità che esprimono valori e rettitudine morale scarseggiano”.

Il CTIM lo ricorderà con un programma di iniziative nei prossimi mesi di Gennaio e Febbraio.

Annunci

BUON NATALE AI CINQUE CONTINENTI DAL CTIM

natale“L’umanità è una grande e immensa famiglia – disse Papa Giovanni XXIII – Troviamo la dimostrazione di ciò da quello che ci sentiamo nei nostri cuori a Natale”.

Il Comitato Tricolore per gli Italiani nel Mondo rivolge un augurio speciale per il Santo Natale e per il nuovo anno non solo ai dirigenti e agli associati che non lesinano impegno e dedizione. Ma soprattutto a tutti i cittadini italiani che, alle molteplici latitudini, si fanno onore lontano dalla propria terra, contribuendo ad accrescere l’immagine dell’Italia nel mondo.

Il Ctim è convinto che proprio i concetti di umanità e di immensa famiglia contenuti in quell’appello del Santo Padre siano oggi preziosa bussola per fermare per un attimo il tempo e riflettere sul senso della vita.
Buon Natale

STATI GENERALI DELL’ASSOCIAZIONISMO ITALIANO NEL MONDO, CHE NE PENSIAMO…

stati-generali-11

Un’iniziativa interessante e nuova, quella del Forum delle associazioni che nascerà dagli Stati Generali dell’Associazionismo italiano nel mondo, a patto che sia veramente plurale e non autoreferenziale: su queste basi il Comitato Tricolore ha aderito al Manifesto degli Stati Generali e prenderà parte alla costruzione e al rafforzamento di questo nuovo spazio di incontro, di confronto, di comune riflessione e di progettazione del futuro, di fronte ai grandi mutamenti e alla nuova emigrazione giovanile italiana.

“In questo senso – ha infatti dichiarato il Segretario Generale del Ctim, Roberto Menia – abbiamo condiviso il manifesto degli Stati Generali, puntualizzando che l’iniziativa dovrà essere realmente rappresentativa di tutte le realtà dell’emigrazione per riscuotere il successo auspicato e aspettando di trovare nei fatti il seguito agli auspici”.
“Speriamo davvero – ha aggiunto è concluso Menia – che la partecipazione avvenga con regole chiare e con oggettivo rispetto per tutte le componenti che da anni si adoperano per gli interessi degli italiani all’estero. Da parte nostra, la massima volontà collaborativa”.