Dussich vicesindaco di Buie: doppia festa per il Ctim

Una nota lieta per il Comitato Tricolore per gli italiani nel mondo. Corrado Dussich, delegato nazionale per la Croazia del Ctim, è stato eletto vicesindaco per la nazionalità italiana della città di Buie d’Istria.

Buie, che veniva definita “la sentinella dell’Istria” per la sua posizione arroccata in cima al colle a 222 m s.l.m, e’ uno dei comuni dell’ex zona B ceduti dall’Italia alla Jugoslavia con il trattato di Osimo del 1975, a ben 30 anni dalla fine della guerra; vantava un grande tradizione risorgimentale e irredentista e da lì veniva Donato Ragosa, compagno di ideali ed imprese di Guglielmo Oberdan. Tuttora vi è un’ampia presenza italiana e la cittadina appartiene ora alla Croazia.

Il segretario generale del CTIM, on. Roberto Menia, ha fatto le sue congratulazioni più sentite al neo vice sindaco, con una particolare partecipazione personale ricordando come sua madre, Augea, fosse esule propio da Buie d’Istria.

Tutto il CTIM partecipa alla festa di Corrado Dussich e gli augura buon lavoro ed un proficuo mandato.

twitter@ctim_italia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...