STRAGE DI NIZZA, ORA SILENZIO E RISPETTO PER LE VITTIME. MA DOMANI ANALISI SU PREVENZIONE

NizzaCordoglio, dolore ma anche voglia di capire per impedire altri casi. E’la reazione dopo la strage di Nizza dove all’interno del bilancio tragico delle vittime spicca l’italiano in coma Andrea Avagnina, consigliere comunale di Mondovì. E poi sua moglie, Marinella Ravotti al momento dispersa, e altri due italiani: Angelo D’Agostino, 71 anni, e la moglie di 68 anni Gianna Muset. Salvo ad Avignone invece Elena Gallamini e il ragazzo Marco Billi, in vacanza in Costa Azzurra. Non ancora rintracciati la 48enne di Piasco (Cuneo), Carla Gaveglio. In ospedale anche madre e figlia di Cuneo, Carla Gaveglio, 48 anni, e la figlia Matilde Massardi, 14 anni.

“A loro e a tutte le famiglie delle vittime va l’ideale abbraccio del Ctim, – commenta il Segretario Generale on. Roberto Menia – nella consapevolezza che quando sarà passato il momento del dovuto silenzio e del rispetto per il dolore, andrà fatta una riflessione, seria e scevra da populismi, su come affrontare insieme questa macro piaga che sta avvinghiando pericolosamente il Vecchio Continente”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: