DIVISIONE ACQUI, IL RICORDO DEL CTIM

aquiIl presidente del Ctim, Vincenzo Arcobelli a nome di tutto il Comitato, ricorda che in questi giorni ricorre un triste e tragico anniversario per chi fu reo di essere Italiano all’estero e Soldato abbandonato a se stesso.

L’eccidio della 33ma Divisione Acqui dal 15 al 28 settembre del 1943, presso le isole greche di Cefalonia, Zante e Corfù.

“La divisione – osserva – cessò di esistere perchè si rifiutava di arrendersi ai tedeschi. Fu fucilato in primis il Comandante, generale Antonio Gandin, con 499 ufficiali presso la Casa Rossa di Cefalonia, oltre a migliaia i fanti che subirono la stessa sorte e dispersi in mare o in prigionia. A loro va il nostro composto ricordo”.

twitter@ctim_italia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: